Archivi
Categorie

Una pagina dimenticata della nostra storia

di Michele Rallo

Nell’aprile del 1919 – abbiamo già avuto modo di parlarne – l’antagonismo fra Italia e Grecia in Turchia era esploso clamorosamente. Colpa della doppiezza inglese, che aveva promesso Smirne contemporaneamente a noi e ai greci. Il fronte delle Quattro Grandi si era repentinamente dissolto, con USA e Gran Bretagna (e in misura minore la Francia) a sostenere apertamente le ragioni degli ellenici contro le nostre. Leggi il resto di questo articolo »

AFFERMATO PIONIERE NELL’ELETTRONICA

 

Di Anna Burdua

 

“Se vuoi avere successo nella vita fai della perseveranza il tuo migliore amico, dell’esperienza il tuo saggio consigliere, della cautela il tuo fratello maggiore e della speranza il tuo angelo custode”

Questo pensiero dello scrittore e drammaturgo britannico Joseph Addison sembra racchiudere quello che è stato il filo conduttore della vita di Antonio Vultaggio, emerito cittadino trapanese, uomo d’altri tempi per i suoi tempi. Leggi il resto di questo articolo »

Ritorniamo, per l’ennesima volta, a trattare dei beni di Nunzio Nasi. Beni dei quali si sono interessati numerosi politici e la stessa ASP di Trapani, in causa per la casa di Roma. La palma dell’allarme va ricordato, spetta all’ex sindaco di trapani Michele Megale che con ogni mezzo ha cercato di difendere i beni di Nasi mantenendo sempre vivo il caso.

di Filippo Camuto

Tutti i beni immobiliari che possedeva la famiglia del Ministro Nasi, sono stati devoluti, per volontà della stessa ad Enti vari. Purtroppo questa ragguardevole consistenza patrimoniale sembra si stia dissolvendo nel nulla. Leggi il resto di questo articolo »

Una pubblicazione di Salvatore Bongiorno

 

Di Salvatore Costanza

Il diorama storiografico in cui Salvatore Bongiorno inserisce la figura di Giovanni Corrao ne chiarisce il ruolo, seppure non sempre lineare, tra spinta sociale e azione politica. Corrao, in fondo, è il simbolo di quel confuso intreccio di rivalse contro il giovane Stato unitario in cui si ritrovano residui legittimisti, disinganni mazziniani, ripulse clericali. Sullo sfondo di una Sicilia delusa e dolente, si salda man mano al movimento contadino una coscienza civile e sociale che avrà i suoi tempi, generosi e maturi, nei Fasci dei Lavoratori e nel solidarismo socialista e cattolico del primo Novecento. Leggi il resto di questo articolo »

La “Mastra” e le “Sartine”

di Diego Bulgarella

Anna era una scolara perfetta: apparteneva ad una famiglia molto umile, numerosa; era la secondogenita di nove fratelli: sette ragazze e due maschi. Aveva frequentato sempre con profitto più che meritevole le scuole elementari. Da piccola era la “scrivana” della famiglia e del vicinato. Quasi tutti, analfabeti, si rivolgevano a lei per scrivere ai familiari lontani, ai fidanzati o per far ripetere lezioni ai vicini più piccoli. Leggi il resto di questo articolo »

 

Di Elio D’Amico

 

L’estate sta finendo, come recitava una canzone di qualche anno fa, e quindi è già ora di bilanci su quanto hanno offerto questi torridi mesi. Leggi il resto di questo articolo »

di Giovanni Barraco

C’era la luce del sole al tramonto ­ – sullo sfondo Monte Cofano e la baia del Buguto – quando gli addetti avevano incominciato a testare l’amplificazione, a regolare le aste reggimicrofono, a disporre i fari dell’illuminazione e ad orientare verso la platea le casse acustiche. L’impegno era quello di dare inizio con puntualità al Concerto di musica sacra in programma per il 24 Agosto, alle ore 20.00. Leggi il resto di questo articolo »

di Fabrizio Fonte

L’estrazione e la lavorazione dei materiali lapidei, ed in particolare quelli di pregio, da sempre rappresentano un settore primario nel sistema produttivo regionale, anche per le notevoli positive ricadute sotto il profilo culturale ed artistico. Il settore dei materiali lapidei di pregio si articola in un vasto e variegato complesso di realtà presenti nel territorio isolano, includendo anche un patrimonio storico-culturale, rappresentato da quei marmi, oggi non più estratti, che connotano la manifattura monumentale siciliana. Leggi il resto di questo articolo »

CITTÀ E CAMPAGNA – PACECO E TRAPANI INVITTISSIMA TRIONFO DELLA RIANATA CAMPESTRE.

 

Di Alberto Barbata

Parte I°

 

Che cos’è la pizza ? Non è semplice spiegare in poche righe un fenomeno gastronomico che ormai ha assunto nel quotidiano qualcosa di grandioso e di indefinibile. Un microcosmo immenso. Leggi il resto di questo articolo »

MA NON SEMBRA UN VERO FEMMINICIDIO

di Francesco Greco

Suo marito l’ha colpita con un fendente alla gola, sorprendendola nel sonno sul divano del soggiorno di casa, in via Massimo D’Azeglio, a Paceco. Ma la donna, cinquantasettenne, è sopravvissuta all’aggressione, avvenuta nella notte fra il 3 e il 4 agosto scorso: il coltello da cucina impugnato dall’uomo, il sessantaduenne Vincenzo Di Falco, ha prodotto soltanto un taglio superficiale che è stato suturato in ospedale e a distanza di un mese si è già rimarginato. Leggi il resto di questo articolo »

Cerca
bed and breakfast RUA NUOVA

Clicca sull'Immagine x Ingrandire la locandina
Bed And Breakfast
RUA NUOVA

Calendario
ottobre: 2017
L M M G V S D
« set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Visite