COMPONENTI LA REDAZIONE

Dott. Alberto Barbata
Laureato in lettere moderne, si è specializzato in Biblioteconomia e bibliografia generale, alla scuola di Angela Daneu Lattanzi.
Ha svolto varie collaborazioni giornalistiche presso giornali e riviste. Ha collaborato attivamente con la casa editrice Celebes e con il grande etnologo siciliano Antonino Uccello.
Ha fondato a Paceco, sua città natale, il Centro Studi Cesare Pavesi. E’ stato per lunghi anni bibliotecario del Comune di Paceco portando la biblioteca a livelli impensabili attraverso una intensa attività sociale cittadina e provinciale.
Si è particolarmente distinto negli studi storici e letterari con diverse pubblicazioni: “Paceco e dintorni”, “La torre di Misiliogiafari”, “L’autonomia perduta e ritrovata” ecc.

************************************************

 

Dott. Filippo Camuto

Dirigente del Banco di Sicilia in quiescenza.
E’ stato consigliere della Commissione turistica dell’ACI – Trapani; ha fondato, assieme ad altri, l’Associazione per l’Amicizia Italo – Tunisina. E’ stato Segretario e/o Presidente della Pro Loco di Trapani, del Consorzio del Porto e della Libera Università del Mediterraneo – oggi Consorzio Universitario Polo Didattico.
Nel settore giornalistico ha collaborato con il “Trapani Sera”, “Trapani Nuova”, “Il Faro”, “Il Giornale di Sicilia”, “La Sicilia”, “Il corriere di Tunisi-Tunisi “ecc.
E’ Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana.

*****************************************************

Dott. Giuseppe Cassisa

Giornalista pubblicista.
Conservatore del Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Trapani.
Direttore responsabile del periodico “Sportiamo”, collabora con le testate “Forza Trapani” ed “Extra”.
Ha già collaborato con le emittenti televisive e radiofoniche “Telesud”, “Radio Tele Cine”,”Tele Radio Valderice”, “Radio tele Hobby”.
Nel settore carta stampata è stato collaboratore de “La Sicilia”, “Trapani Nuova”, “Nuovi Orizzonti” e tante altre testate.
In campo nazionale ha collaborato con le Agenzie di stampa “Italpress” e “Italiamedia”.
Dal 2001 al 2003 ha ricoperto l’incarico di Responsabile dell’Ufficio stampa della Camera di Commercio di Trapani.
*****************************************************

Francesco Greco
Giornalista Pubblicista. E’ corrispondente per la provincia di Trapani dell’Agenzia di stampa AGI. Collabora con il quotidiano regionale “La Sicilia”.Svolge attività libero professionale continuativa per la società toscana IKO ITALIA come addetto stampa e per l’associazione SAMAN  nell’équipe del progetto “Buona la prima”.
E’ stato redattore e speaker di diverse emittente televisive locali, nonché co-fondatore dell’agenzia di stampa trapanese GTA.

*****************************************************

Dott: Gabriella Malizia

Nel 1983 ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza. Nel 1985 si è specializzata, presso il Centro Ettore Maiorana in Beni Culturali ed Ambientali e della Pubblica Istruzione. Nel 2003 ha conseguito la laura in Beni Archeologici. Nel 2007 ha realizzato la laurea Specialistica in Conservzione e Valorizzazione dei Beni Culturali e Archeologici.
E’ funzionaria  Archivista Storico presso il Servizio Soprintendenza Beni Culturali e Ambientali di Trapani.
Alla sua prima esperienza giornalistica.
******************************************************

Alberto Pace

Alberto Pace, poeta e giornalista ,nato a Trapani dove vive e lavora.
Collabora attulmente con la testata giornalistica ” Trapani Ok .
In passato ha fatto parte della redazione giornalistica del quotidiano ” la Sicilia ” e dell’ Emittente                      ” Telesud “.
Ha collaborato quale esperto economico per il mensile ” Impresa Sicilia “.
La sua lunga attività di operatore culturale lo porta e ” riesumare ” prestigiose associazioni quali ” La Scalinata “ricoprendone il ruolo di Addetto Stampa, collaborando a stretto contatto di gomito con il Direttore Artistico e PittoreMario Cassisa nell’organizzare personali e collettive di pittura a Trapani ed all’estero.
Poeta, pubblica numerose antologie culminate con il prestigioso riconoscimento a livello nazionale del primo premio” Anteka ” edizione 2001 per la poesia inedita.

******************************************************

Michele Rallo

E’ stato per diversi anni impegnato in politica fino ad essere eletto Deputato Nazionale per A.N.
Durante la sua attività politica ha collaborato intensamente, nel settore giornalistico, con diverse testate.
Tra queste “Il Secolo d’Italia”, “L’Italiano”, “Dèfense de l’Occident” diretto da Maurice Bardèche.
In campo locale ha collaborato con il “Libeccio” diretto da Dino Grammatico e “Tribuna Trapanese”, quindi con il “Trapani Sera” di Pietro Vento.
Ritiratosi definitivamente dalla vita politica, ha esternato le sue riflessioni collaborando con il mensile “Storia in rete” e con varie riviste specializzate : “La Grande Guerra- storia e storie della prima guerra mondiale”, “Storia del 900”, “Storia Verità” ecc.
E’ autore di otto libri di storia contemporanea e, in atto, dirige il sito “Europa Oriente” Storia contemporanea dell’Europa occidentale e Centro-orientale”.

*****************************************************

Laura Spanò

Giornalista pubblicista.

Nel settore televisivo.  Dal 1990 al 1997 è stata redattrice e speaker della Emittente  regionale RTC.
Ha realizzato speciali negli Stati uniti, in Bosnia, in Olanda ed in Ungheria.
Dal 1994 è Corrispondente per la provincia di Trapani della Emittente regionale Tgs del quotidiano Giornale di Sicilia.  E’ anche corrispondente di Telecolor, Emittente regionale di Catania di proprietà del quotidiano La Sicilia.
Ha collaborato alla redazione di alcuni programmi televisivi nazionali: “Chi l’ha visto?”, “La vita in diretta” , “Rosso e Nero” e la tv satellitare Sat2000.
Nel settore carta stampata. Da tredici anni  è corrispondente per la provincia di trapani, del quotidiano “La Repubblica”.
Ha collaborato con il “Giornale di Sicilia”, “Mediterraneo”, “Oggi Sicilia” ed il settimanale “Centonove” di Messina. Ha diretto il mensile “Sicilydonna”.
Ha realizzato una serie di documentari per Enti ed istituzioni provinciali.

******************************************************