Archivi
Categorie

di Filippo Camuto

Una lodevole iniziativa quella del Commissario straordinario del Libero Consorzio dei Comuni di Trapani, Dott. Raimondo Cerami, che vuole recuperare e rivalutare, ai fini culturali, turistici ed economici, lo storico Villino Nasi che, com’è noto, costituisce, unitamente alla ex casa del custode ed all’ampia area circostante, con giardino e chiesetta, di 12.270 metri quadrati, una bellezza paesaggistica unica, dichiarata di interesse storico, architettonico ed artistico. Questo Villino Nasi, detto anche Casa Nasi, in stile Art Nouveau, si trova costruito in una superficie lambita da tre lati dal mare, a Sud con la fortezza della Colombaia, a Nord con la Torre di Ligny, ad Ovest con la bellissima visione delle Isole Egadi, ad Est con l’edificio del Lazzaretto. Fu donato dai cittadini trapanesi al Ministro, On.le Nunzio Nasi, in segno di attaccamento e di riconoscenza per la importante attività politica resa dallo stesso in favore della nostra città di Trapani e per l’impegno speso in ordine alla risoluzione della questione meridionale del Sud Italia. C’è da dire anche che Nunzio Nasi ha amato moltissimo la sua città e ne è stato pure un benefattore. Infatti, è bene che si sappia, che alla sua morte ed a quella dei figli, tutti i suoi beni sono stati donati alla ex Provincia Regionale ed all’Ospedale S. Antonio Abate: Villino Nasi, appartamento in Roma (oggetto ancora di contenzioso) e la notevole estensione di terreno in contrada «Paneperso», destinato a costruirvi il grande Ospedale di Trapani. Al riguardo ci sembra opportuno informare che l’Ospedale S. Antonio Abate è diventato insufficiente ad adempiere ai bisogni di cura della salute dei pazienti, pertanto è necessario fare presto per edificare il nuovo grande Ospedale nel luogo di che trattasi.

A dimostrazione del grande affetto di Nasi per la sua città ed i concittadini, sulla parete d’ingresso della sua Cappella al Cimitero di Trapani e scritto «… voglio essere sepolto là dove riposano le ossa dei miei genitori e vive il popolo che ho tanto amato».

Uno degli obiettivi programmati dal Commissario Straordinario, Dott. Raimondo Cerami, è stato raggiunto con la consegna dei locali della ex casa del custode, oggi «posto di ristoro», alla ditta «BBQ s.n.c.» di Campagna Leonardo e Simona Lombardo, trapanesi, con regolare contratto di locazione per anni sei, rinnovabile per altri sei, sempre per nove mesi ogni anno. Al fabbricato in argomento si vuole dare anche un’immagine di tipo culturale che può essere un Caffè letterario, attività molto diffusa in molte città italiane, dove si confrontano persone erudite e giovani desiderosi di dialogare. A carico della «BBQ s.n.c.» saranno i lavori di ripristino e manutenzione dei locali e la delimitazione con recinzione di uno spazio esterno. In merito alla avvenuta locazione dell’edificio di che trattasi, il Dott. Cerami spiega «Abbiamo restituito alla Città di Trapani una struttura che rientra nell’ambito del processo di valorizzazione del patrimonio immobiliare dell’Ente e del recupero degli edifici in stato di degrado, con l’obiettivo anche di incrementare le presenze turistiche e promuovere le attività culturali e le tipicità del trapanese attraverso marketing territoriale elaborato dal gestore».

Per quanto riguarda il Villino Nasi, i cui lavori di costruzione sono iniziati nel 1898, il Dott. Cerami ha dichiarato «Manifesto il mio impegno a trovare altre risorse finanziarie a valere sui fondi comunitari volti al ripristino ed alla riapertura anche della struttura storica del Villino nella quale è prevista la realizzazione della Casa-Museo di Nunzio Nasi». Infine sentiamo doveroso ricordare che nel recente passato, i locali del Villino Nasi, concessi dalla ex Provincia regionale, sono stati utilizzati, alternativamente, dalla Facoltà di Biologia Marina e da quella di Scienze del Turismo del Polo Universitario di Trapani.

Esprimiamo vivo compiacimento per quanto fin qui effettuato ed un auspicio che si possa realizzare al più presto il programma del complesso della Villa Nasi, auspicato dal Dott. Cerami, certi che verranno poste in essere tutte le possibili difese contro atti vandalici e furti, tenuto conto che il luogo si presta a tali nefaste azioni.

 

 

I Commenti sono chiusi

Cerca
bed and breakfast RUA NUOVA

Clicca sull'Immagine x Ingrandire la locandina
Bed And Breakfast
RUA NUOVA

Calendario
agosto: 2019
L M M G V S D
« lug    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
Visite