Archivi
Categorie

Da qualche tempo i gabbiani che nella nostra città si avvicinavano solo in caso di imminente tempesta, soggiornano periodicamente sulla nostra città. Basta visitare il mercato del pesce all’aperto per vederli in stormi che cercano di sopravvivere cibandosi di quei pesci che vengono abbandonati dopo la vendita.

Ma abbiamo avuto modo di vederli sistemati sui tetti delle auto in attesa di qualche preda.

Questo, ovviamente, dipende dal fatto che il mare, una volta loro fonte di vita con la caccia ai pesci, a causa del costante inquinamento non offre più la possibilità di trovare cibo a sufficienza.

Così sono stati avvistati nella via XXX Gennaio con in bocca, o nel becco, un topo. Ignoriamo se fosse vivo o morto, ma la sostanza non cambia.

Noi, quei gabbiani più colti o aristocratici li abbiamo trovati anche nella villa Comunale mentre meditavano sulle teste delle statue di illustri cittadini. Abbiamo immortalato un esemplare che, nonostante la nostra presenza, non si è impaurito e ci ha osservati dall’alto verso il basso. Un segno dei tempi che cambiano?

 

I Commenti sono chiusi

Cerca
bed and breakfast RUA NUOVA

Clicca sull'Immagine x Ingrandire la locandina
Bed And Breakfast
RUA NUOVA

Calendario
giugno: 2018
L M M G V S D
« mag    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Visite