Archivi
Categorie

di Aldo Messina

Ricominciare il lavoro dopo un lungo periodo di ferie presenta delle difficoltà, e non è un caso se arriviamo in edicola con qualche giorno di ritardo.

Ricominciamo, dunque, da dove ci eravamo lasciati, e cioè dalle mancate elezioni amministrative dopo l’intervento a gamba tesa della magistratura che ha azzoppato due dei tre concorrenti. E che si trattassero dei due che gravitavano nell’area del centro-destra sarà stato un caso, ma certamente i trapanesi non hanno apprezzato. E non tanto per le accuse ipotizzate (su cui la giustizia farà il suo corso), quanto piuttosto per le scelte di tempo, che hanno impedito la sostituzione dei due candidati, lasciando in campo solo quello della sinistra. A dimostrare lo sconcerto dei trapanesi basterebbe l’altissimo numero degli astenuti al primo turno, e il plebiscito del non-voto al secondo turno.

I trapanesi attendevano queste elezioni con trepidazione, perché da una nuova amministrazione eletta democraticamente attendevano il sospirato rilancio di questa città e la fine di una triste fase di declino.

Né il disagio è solo dei residenti, perché proprio in questi mesi gli operatori turistici hanno dovuto subire la mortificazione del coro di proteste dei turisti: tutti a magnificare le bellezze del nostro territorio, ma tutti a stigmatizzare l’incuria, il degrado, l’abbandono in cui versa la nostra città.

Purtroppo, queste elezioni dimezzate ci hanno regalato un Commissario Straordinario, che forse in passato avrà messo piede in città pochissime volte. Pensare che questo Commissario, da solo, catapultato in una realtà che non conosce, possa risolvere i problemi del territorio è pura utopia.

Rassegniamoci a questo mesto interregno, nella speranza che i guasti non abbiano ad aumentare.

Intanto, nel paese delle elezioni a ripetizione, fra un paio di mesi si voterà per le elezioni regionali, mentre già le elezioni nazionali sono dietro l’angolo. Ci saranno poi le nuove elezioni amministrative che dovrebbero porre rimedio al pasticcio di cui sopra. E non dimentichiamo che prima o poi dovrà tornarsi a votare per le Provincie, abolite da Crocetta in diretta tv e ripristinate a norma di legge.

Fin che la barca va…

 

Lascia un Commento

Cerca
bed and breakfast RUA NUOVA

Clicca sull'Immagine x Ingrandire la locandina
Bed And Breakfast
RUA NUOVA

Calendario
ottobre: 2017
L M M G V S D
« set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
Visite