Archivi
Categorie

IL SINDACO DI TRAPANI RINOMINA LA PIAZZA DAVANTI AL PALAZZO DELLA CITTA’ E INTITOLA CINQUE NUOVE STRADE A PERSONAGGI TRAPANESI

Come noto, la vecchia Commissione Toponomastica è stata abolita e i poteri assunti dal sindaco della città.

In facoltà di questi poteri il sindaco Damiano, con proprio Decreto del 7 marzo 2017, ha cambiato denominazione alla Piazza antistante al Palazzo di città e intitolato cinque strade comunali, prima anonime, a cinque nostri concittadini distintisi in varie attività.

Si tratta di

– della Piazza ove insiste il Palazzo di Città che da “Piazza Vittorio Veneto” passa alla nuova titolazione di “Piazza Municipio”. Il Decreto riguarda la sola area che insiste fra la Via XXX Gennaio e la Via Palmerio Abate.

-Alfonso Augello , ingegnere Capo del Genio Civile di Trapan,il progettista e direttore dei lavori dei complessi del Polo Universitario e dell’annesso Teatro” Tito Marrone” per i quali si è impegnato anche in prima persona per ottenere i necessari finanziamenti. L’intitolazione di una strada è stata sollecitata dall’ex sindaco Michele Megale. La strada è stata identificata nella circonvallazione che interseca la Via Villa Rosina con la via delle Naiadi, provvisoriamente chiamata via “K”.

- Nino Castiglione, imprenditore ittico. Nacque a Trapani nel 1908 e lavorò nelle tonnare dei Florio. Nel 1933 fondò il “Conservificio Ittico” nel rione Baracche avviando al lavoro 60 operai. Nel dopoguerra incominciò a lavorare il tonno norvegese (pinna gialla) commercializzandolo sott’olio in scatole da 5 e 10 chili. Nel 1970 la ditta viene denominata “Nino Castiglione” e si trasferisce nei locali dell’ex tonnara Cusumano. Oggi il suo prodotto è conosciuto con il marchio “Auriga”. La richiesta è stata avanzata dal gruppo Uniti per il Futuro, primo firmatario il consigliere Franco Ravazza, dipendente della ditta.

La Piazza intitolata è quella che interseca la Via Villa Rosina con l’altra nuova strada denominata Alfonso Augello.

-Giuseppe Spada, nato a Trapani (frazione di Marausa), artigliere, caduto nella prima guerra mondiale sul fronte Alpino.  Di professione bracciante agricolo, fu insignito della medaglia al valor militare. Il 9° Reggimento Artiglieria, in suo onore, intitolò perennemente un cannone della batteria cui apparteneva. La richiesta è stata avanzata dai familiari. La via intitolata è quella che congiunge la Strada Runza con la Strada Marcanzotta nella frazione di Rilievo.

-Giacomo Cusumano, trapanese, Sotto Tenente della Divisione “FRIULI” nel corso della seconda guerra mondiale, insignito, nel 1999, della cittadinanza onoraria del comune di Udine “quale Reduce della divisione e Gruppo di Combattimento “Friuli” impegnato, durante la Guerra di Liberazione nei reparti regolari delle Forze Armate 1943/45”. Nel 2000, anche il comune friulano di Casola Valsenio ha riconosciuto la cittadinanza onoraria al nostro concittadino. La richiesta è stata avanzata dai familiari.

- Pio D’Aleo Preside, nato a Trapani nel 1932, professore di Latino e Greco, fu Preside del Liceo Scientifico “V.Fardella” dal 1988 al 1991. Nello stesso ’91 divenne Preside del Liceo “Ximenes” fino al pensionamento.

La richiesta è stata avanzata da amici ed ex alunni. La via intestata è quella che interseca la via Mancina con la Via Ximenes in atto denominata via Lombardo, risultata duplicata nel territorio.

 

I Commenti sono chiusi

Cerca
bed and breakfast RUA NUOVA

Clicca sull'Immagine x Ingrandire la locandina
Bed And Breakfast
RUA NUOVA

Calendario
giugno: 2017
L M M G V S D
« mag    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Visite