Archivi
Categorie

Gli importi percepito dal sindaco, dalla Giunta, e dei Consiglieri comunali.

Dopo la pubblicazione degli emolumenti percepiti dal Segretario Generale, dai Dirigenti e dai responsabili di uffici del Libero Consorzio Comunale di Trapani, facilmente reperibili e con la massima collaborazione, tanto da essere in possesso, senza difficoltà, delle singole retribuzioni dei 500 dipendenti, cerchiamo di capire quanto guadagnano al Comune di Trapani.

Gli unici dati certi sono solo quelli della politica che coinvolgono il Sindaco e gli Assessori, unitamente a quelli dei Consiglieri comunali.

Molto difficile, per i cittadini contribuenti, sapere quanto costano (realmente) il Segretario Generale e i dirigenti.  Una miriade di determine, forniteci dopo una richiesta ufficiale di “Accesso Civico” a norma di legge, non hanno spiegato quello che i cittadini si aspettano dalla “trasparenza degli atti amministrativi” che pure dovrebbero essere chiari, anche a Trapani, ai non addetti ai lavori.

Noi non molliamo e andremo avanti, sempre nel rispetto della legge, fino a quando i cittadini, ripetiamo, contribuenti, non avranno risposte chiare alle loro legittime domande.

Intanto, pubblichiamo i dati dei costi della politica in nostro possesso. Gli unici credibili e soddisfacenti non nascosti o di difficile interpretazioni tra i meandri di delibere, determine o altro.

Dati precisi e puntuali, quelli politici che rendono conto ai cittadini senza sotterfugi o manipolazioni potenzialmente dovute o volute.

Da un primo esame, quello che risalta alla nostra analisi è che chi guadagna poco, in questo labirinto finanziario comunale, è il Sindaco della città che, alla fine, è poi l’unico, o quasi, capo espiatorio cui vengono addossate le responsabilità di efficienza e legalità dell’ente.

Ma andiamo ai costi della politica locale che, tutto sommato, pare incidano in modo irrisorio a confronto dei burocrati, Segretario Generale e Dirigenti.

Certo, per i politici vi sono agevolazioni particolari come la possibilità di assentarsi dal posto di lavoro per una intera giornata in occasione di presenze in Commissioni o al Consiglio comune che, in media durano circa tre ore. Così come diventano pesanti i rimborsi da riconoscere ai datori di lavoro per le assenze in occasione dell’espletamento del loro mandato.

Riportiamo, nell’ordine, al lordo, le indennità di funzione del sindaco e degli assessori unitamente a quelle del Presidente del Consiglio, cui fanno seguito i gettoni di presenza dei consiglieri comunali.

 

INDENNITA’ SINDACO VITO DAMIANO E ASSESSORI.

Descrizione                                                             Importo mensile                        Importo annuo

Indennità Sindaco Vito Damiano                         Eu. 4.151,23                                  49.814,76

Indennità Vice Sindaco-Giueppe Licata

75%  indennità del Sindaco                                  Eu. 3.113,42                                  37.361,04

 

Indennità Assessore-Francesco Briale.

Non percepisce indennità poiché ha optato

per il gettone di presenza di Consigliere

Comunale                                                                       Eu.0

 

Indennità Assessore Loredana Mazzarella          Eu. 2698,30                                 32.379,60

 

Indennità Assessore Antonino Giglio                   Eu. 2.698,30                                32.379,60

 

_____________________________________

Totale indennità                                                      Eu. 12.661,25                              119.555,40

Irap 8,5%                                                                   Eu.   1.076,21                                12.914,52

____________________________________

Spesa complessiva                                                   Eu. 13.737,46                              132.469,92

=====================================

Indennità Presidente del Consiglio

Giuseppe Bianco                                                      Eu: 2.698,30                                   32.379,60

I GUDAGNI DEI CONSIGLIERI COMUNALI DI TRAPANI

Sempre con riferimento ai costi politici dell’amministrazione comunale di Trapani, pubblichiamo, a beneficio dei cittadini, gli appannaggi dei gettoni di presenza dei Consiglieri comunali e la proiezione annuale degli stessi, riferibili ai dati pubblicati per il mese di febbraio 2017 significando che la media annuale si riferisce a questi dati parziali e che pertanto potrà subire, alla fine, una variazione.

Speriamo, prima di chiudere la rivista in corso, di conoscere anche il numero attuale dei dipendenti che sappiamo insufficienti per lo svolgimento della normale attività che non può consentire il normale andamento del lavoro, anche se i dirigenti e responsabili continuano a percepire lauti guadagni su retribuzioni e risultati difficilmente raggiungibile. Salvo che gli stessi non siano addomesticati o manovrati con il senno del poi.

Ma questo è un discorso che ci riserviamo di affrontare in un secondo tempo.

 

 

 

 

 

I Commenti sono chiusi

Cerca
bed and breakfast RUA NUOVA

Clicca sull'Immagine x Ingrandire la locandina
Bed And Breakfast
RUA NUOVA

Calendario
maggio: 2017
L M M G V S D
« apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Visite