Archivi
Categorie

Archivio di gennaio 2018

di Aldo Messina

Leggendo la “Risacca” di questo mese potrebbe sembrare come se questa Redazione avesse voluto snobbare le imminenti elezioni politiche e amministrative, liquidandole con poche pagine e non del tutto “politiche”. Leggi il resto di questo articolo »

Non era facile trattare di politica ieri, e continua a non essere facile trattarne oggi.

Lasciamo perdere quella nazionale, inquinata dalla volontà degli ormai arcinoti poteri forti che si sono sostituiti alle sovranità nazionali, Italia in primis, per impedire di raggiungere l’illusione di un obiettivo di coesione europea.                                         Trattiamo piuttosto della politica regionale e, a seguire, di quella locale.   Leggi il resto di questo articolo »

IL DIVIETO DI OGNI FORMA DI VIOLENZA SUI BAMBINI,

COMPRESI SCULACCIATE, SCAPACCIONI, SCAPPELLOTTI

di Pino Alcamo

I

Con sentenza del 1996 la Corte Costituzionale ha motivato il divieto di ogni forma di violenza sui bambini anche per ragioni correttive, come metodo educativo familiare o di educazione scolastica.-

Anche la Corte di Cassazione, con sentenza del 19 Giugno del 2000 ha stabilito che “Lo ius corrigendi del padre o dei genitori o di chi ne fa le veci, in genere, non legittima le lesioni cagionate al figlio o al ragazzo”.- Leggi il resto di questo articolo »

Ancora una volta la memoria storica del nostro Michele Megale ci riporta indietro nel tempo per rivivere momenti di gioia ma anche di rimpianti. Leggi il resto di questo articolo »

di Fabrizio Fonte

Il «Turismo Lento» – «Slow Tourism» per gli anglofoni – è una filosofia di vita applicata al viaggio. Ovvero promuovere la qualità e l’esperienza contrapponendosi ad un turismo di massa veloce e di consumo, che poco valorizza le tipicità di un luogo e l’Italia è, per fortuna, sempre più meta di un turismo scelto e consapevole di chi viene per la storia del nostro paese, cercando eccellenze e bellezza. Leggi il resto di questo articolo »

LO SHOPPING INTERNAZIONALE NON E’ ANCORA FINITO

E…GLI ITALIANI SE NE VANNO

Pubblichiamo un elenco dei patrimoni nazionali italiani svenduti all’estero.

Si tratta di un elenco non perfettamente aggiornato ma che sicuramente si allungherà nei prossimi anni.

Intanto siamo tutti contenti perché abbiamo (hanno) l’Euro forte e la situazione economica sociale della nazione, stando ai nostri governanti, incomincia ad andare quasi… a gonfie vele.(!!!)

Non è il caso di aggiungere altro se non ricordare che siamo stati colonizzati da anni con la connivente complicità dei nostri Governi imposti dai poteri forti e mai eletti dal popolo.

Ai lettori il giudizio ponderato.

Queste le industrie sottratte negli ultimi due anni agli italiani: Leggi il resto di questo articolo »

Sostituiamo le ormai note foto della mini rubrica con questa poesia che, nella realtà, ci farà sorridere ma anche molto piangere.

L’augurio del popolo è che possa diventare presto un triste ricordo e che l’Italia possa ritrovare la sua dignità politica, economica e sociale.

Intanto, senza andare troppo lontano nel tempo, questa poesia in siciliano ci ricorda, anch’essa, la “Trapani che non c’è più”.

CARO …….. EURO
Picciotti mei, st’ euro è veru nà sanguetta,
e pà  so’ culpanza , chianci la me’ sacchetta;
cu dù lire prima n’pizzeria m’accattava nà  rianata,
ora cu’ l’euro, m’ aiu   accuntintari ri nà sciavata. Leggi il resto di questo articolo »

LA CIVILTÀ DI UN PAESE SI RICONOSCE ANCHE NELLA PROTEZIONE DEGLI ANIMALI DOMESTICI

di Filippo Camuto

È di questi giorni l’avvenuto intervento urgente chiesto da Enrico Rizzi, presidente del Nucleo Operativo Italiano Tutela Animali (NOITA), volto a sgomberare l’appartamento sito in Trapani e appartenente ad una signora che vi teneva una filiera di 17 gatti.

Il degrado in cui si trovava la casa della proprietaria era veramente indicibile, sia dal punto di vista sanitario anche per le persone residenti nel palazzo, che per gli stessi animali che vivevano ammassati in locali veramente angusti e privi di igiene. Leggi il resto di questo articolo »

IN 10.000 CHIEDONO AIUTO ALLA CARITAS DI TRAPANI

di Vito Campo

La povertà è una tenaglia di deprivazione che, giorno dopo giorno, stringe ai fianchi sempre più persone, ed anche a Trapani la situazione non è delle migliori. Eppure, anche se non sembra, è così. Migliaia di persone si trovano in condizioni di povertà e disagio. Leggi il resto di questo articolo »

di Tonino Perrera

Era stato proclamato il Regno d’Italia da poco più di un anno quando, il 16 aprile 1862, fu promulgato un Regio Decreto con il quale alcune “Piazze e Fortificazioni” perdettero tale loro qualifica. Il decreto (fig.1) contiene l’elenco di tali località, fra le quali figura anche Trapani, che fin dagli inizi del ‘700 era “Piazza d’Armi”. Leggi il resto di questo articolo »

Cerca
bed and breakfast RUA NUOVA

Clicca sull'Immagine x Ingrandire la locandina
Bed And Breakfast
RUA NUOVA

Calendario
gennaio: 2018
L M M G V S D
« dic   feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Visite